Osservatorio Rischio Alimentazione (O.R.A.)

L’Osservatorio Rischio Alimentazione, osservatorio indipendente che indaga sul rapporto tra alimentazione e lavoro e sui rischi emergenti nei luoghi di lavoro, nasce dalla collaborazione tra la dott.ssa Eleonora Buratti e il dott. Carlo Giolo, e muove i suoi primi passi nel 2010 con una ricerca qualitativa che indaga sulla percezione del rischio dei lavoratori nel settore della ristorazione. Ed è da questa indagine che emerge quello che i due hanno battezzato “Rischio Alimentazione” la cui definizione scaturisce proprio da quell’esperienza. Il rischio alimentazione è così definito come quel rischio derivante dalla percezione dei lavoratori di non avere tempo a sufficienza per consumare un pasto equilibrato, non disporre di un luogo adatto per la pausa pranzo, non potere scegliere tra una varietà sana di alimenti, risentire della fiacchezza del dopo pasto e avere una scarsa conoscenza della scienza dell’alimentazione.

Dal 2011 Buratti e Giolo si dedicano alla realizzazione di un questionario denominato WorkFood, primo e unico strumento di valutazione del Rischio Alimentazione nei luoghi di lavoro, e danno vita alla prima ricerca sulle abitudini alimentari dei lavoratori suddivisi per mansione.

Per informazioni: eleonora.buratti@rischioalimentazione.com

COMITATO SCIENTIFICO

Dott.ssa 
Eleonora Buratti

Giornalista, sociologa aziendale, comunicatore scientifico, studiosa di comportamenti alimentari. Autrice de La Dieta dei Mestieri e di romanzi d’azienda ambientati nei luoghi di lavoro, sviluppa strumenti di intervento nelle aziende orientati al Benessere e al Senso di Appartenenza. È ideatrice del metodo di valutazione del Rischio Alimentazione.

Dal 2011 lavora allo sviluppo del questionario WorkFood, strumento d’indagine sulle abitudini alimentari dei lavoratori suddivisi per mansione.

Dott. 
Carlo Giolo

E. Dietista, formatore Safety and Wellbeing. È ideatore del Rischio Alimentazione, strumento gestionale, comportamentale e organizzativo che mira a ridurre i rischi nei luoghi di lavoro, derivanti da cattive abitudini alimentari, e affronta, attraverso uno studio degli alimenti appropriati, anche il rischio stress da lavoro-correlato. È stato consulente per la realizzazione del libro La Dieta dei Mestieri Ed. Tecniche Nuove.

È ideatore del metodo di valutazione del Rischio Alimentazione e dal 2011 lavora allo sviluppo del questionario WorkFood, strumento d’indagine sulle abitudini alimentari dei lavoratori suddivisi per mansione.

Dott.ssa 
Renata Mattiuzzo

Medico del Lavoro con un’esperienza professionale iniziata nel 2006 e maturata presso aziende sia del settore privato che pubblico. Esperta nella gestione degli aspetti attinenti la medicina del lavoro (valutazione dei rischi, collaborazione con gli Organi di Vigilanza, sorveglianza sanitaria di dipendenti di vari settori lavorativi, sorveglianza sanitaria dei radio esposti di categoria A e B) come da adempimenti previsti dal D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.
Formatore aziendale nel settore del Primo Soccorso.

Dott. 
Ivo Germano

Ivo Stefano Germano è giornalista e Professore Aggregato di Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi dell’Università del Molise, dove insegna Sociologia dello sport, Giornalismo sportivo, Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive. Docente di Giornalismo sportivo all’Università di Bologna, Laurea Specialistica in Management delle Attività Motorie e Sportive.
Si occupa di media digitali, giornalismo sportivo, comunicazione sportiva, sport e immaginari pop.


Tra le sue pubblicazioni: Tribuna stampa: Storia critica del giornalismo sportivo
da Pindaro a Internet
scritto con Italo Cucci ; La società sportiva: significati e pratiche della sociologia dello sport, Rubbettino, 2012; Il calcio fuorigioco? Indagine sulla disaffezione del pubblico italiano nei confronti del “sistema calcio” scritto con Piermarco Aroldi e Guido Gili, Focus in Media, 2017.

Dott.ssa 
Carmen Dal Monte

Dottore di ricerca in filosofia,  docente di comunicazione e etica della scienza. Svolge ricerca nel campo della didattica , della comunicazione scientifica e delle nuove tecnologie. È ideatrice, col suo team, del METODO KAIROS, metodo di studio e per la didattica utilizzato da centinaia di studenti.


Autrice di numerose pubblicazioni: libri, saggi, articoli, tiene corsi e lezioni per vari centri di studi e di ricerca tra i quali lo IOR e l’Università La Sapienza di Roma. È Amministratore Delegato di Takeflight, startup ed-tech attiva nel campo dell’Intelligenza Artificiale per l’apprendimento e Presidente dell’Associazione Culturale 123imparoastudiare e di Or Ammim, Associazione per l’ebraismo progressivo.

Copyright© All rights reserved  – è vietata anche la copia parziale senza autorizzazione.