Homepage

Benessere Aziendale e Rischio Alimentazione®

Benvenuti sul blog di Lenny&Carl – Risorse Umane in Salute!

acquista libro

Qui si parla di benessere aziendale,  di alimentazione e lavoro, di salute e sicurezza e di stress e produttività.

Infine, di tutto quel che nella vita può migliorare attraverso un’alimentazione equilibrata, mirata e funzionale, e una coscienza alimentare.

Le responsabilità e gli obblighi del datore di lavoro in relazione alla gestione organizzata della salute e della sicurezza in azienda vengono individuate dal D.Lgs. 81/2008. Questo mette in evidenza quanto sia necessario valutare “tutti i rischi” per i lavoratori. Ma gli ambienti di lavoro,  protagonisti di un’evoluzione continua, frutto di una crescente spinta tecnologica, e della variazione delle condizioni economiche, sociali e demografiche, si espongono alla crescita dei cosiddetti rischi emergenti,  capaci di compromettere la salute e la sicurezza del lavoratore nonché il benessere socio-economico dell’azienda stessa.

Tra i rischi emergenti abbiamo battezzato il Rischio Alimentazione®.

Frutto di un’indagine qualitativa svolta nel 2010 in un’azienda di circa mille dipendenti.

Dell’importanza dell’alimentazione per i lavoratori parla anche l’Ufficio Internazionale del Lavoro (ILO) nel suo Rapporto del 2005, risultato di una ricerca sulle abitudini alimentari nei luoghi di lavoro, quando conferma che una cattiva alimentazione sul luogo di lavoro nuoce alla salute dei lavoratori e può provocare una perdita di produttività pari al 20%.

«Nel mondo del lavoro», ha dichiarato l’autore del Rapporto, Christophe Wanjek, «programmi di alimentazione carenti e un’alimentazione povera sono la causa di numerosi problemi morali, di sicurezza, produttivi e di salute a lungo termine per i lavoratori e per le nazioni. Tuttavia, sono pochi i lavoratori soddisfatti della loro alimentazione.»

Il Rapporto dell’ILO afferma che una migliore alimentazione accrescerebbe il tasso di produttività nazionale.

con modesti investimenti. facilmente ammortizzabili dalla riduzione dei giorni di malattia e di infortuni sul lavoro.

Allo stesso tempo, i dati Inail mettono in evidenza quanto spesso gli infortuni avvengano nelle ore post prandiali. E in questo dato entra in gioco il cosiddetto “abbiocco del dopo pranzo” che tutti conosciamo.

Il progetto Rischio Alimentazione® nasce nel 2009.

Il suo percorso associa uno studio approfondito e aggiornato delle caratteristiche degli alimenti alle abitudini alimentari di tutti i lavoratori.

L’obiettivo è quello di aiutarli a nutrirsi per salvaguardare la salute, ridurre il numero degli infortuni e migliorare la qualità del lavoro.

 

 

Biografie, ovvero chi crediamo di essere

Biografie di Eleonora Buratti e Carlo Giolo

 

Eleonora Buratti 

Giornalista, scrittrice, sociologa aziendale e studiosa dei comportamenti alimentari.

Nativa di Cervia (RA), vive tra il Veneto, Bologna, e le pagine dei social media. Ideatrice del Romanzo d’Azienda®, strumento di intervento per la gestione delle Risorse Umane attraverso la letteratura e il rafforzamento del senso di appartenenza, è esperta di comunicazione aziendale interna ed esterna con particolare attenzione alla produzione di contenuti originali. Dalle newsletter allo storytelling; dai racconti ai post sui social.

Scrive storie ambientate nel mondo del lavoro, tiene corsi e seminari sull’alimentazione e le sue dipendenze e corsi di comunicazione  e di aggiornamento RSPP, RLS, Dirigenti, Preposti e Lavoratori.  Crea registri comunicativi per pagine social e siti aziendali.

È cofondatrice di Lenny&Carl – Risorse Umane in Salute.

Scrive news e articoli sulla salute e sicurezza sul lavoro.

Collabora con registi e produzioni video e cinematografiche occupandosi di casting e coordinamento dei figuranti sui set.

Autrice tra gli altri del libro “La dieta dei Mestieri”, manuale narrato che approfondisce il rapporto tra alimentazione e lavoro in termini di riduzione degli infortuni e prevenzione delle malattie professionali nei luoghi di lavoro.

Tra i suoi libri anche “Le Stagioni Diverse – quel vivere che sembra un vivere per niente“, romanzo incentrato sulla disabilità psicofisica.

 

Carlo Giolo

Economo Dietista, studioso di alimentazione naturale, formatore e consulente aziendale nell’ambito della salute e sicurezza sul lavoro.

Cresciuto nel veneziano, vive tra spighe di grano, libri e l’estrattore di succhi.

Tiene corsi e seminari di educazione alimentare e corsi sulla salute e sicurezza sul lavoro dal 2003. Ha insegnato alimentazione naturale presso l’Università Popolare Magna Carta di Rovigo e educazione alimentare presso l’Istituto C.I.F. di Venezia. Svolge corsi di formazione RSPP, RLS, Dirigenti, Preposti, lavoratori , addetti antincendio basso rischio, e relativi aggiornamenti. È consulente trasversale. Promotore della Margherita delle Possibilità come strumento capace di orientare i lavoratori e i dirigenti verso un approccio olistico che sappia cogliere le opportunità di miglioramento nell’ambito della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

È cofondatore di Lenny&Carl – Risorse Umane in Salute.

Consulente per la realizzazione del manuale narrato “La Dieta dei Mestieri”.

Blog

INCIDENTE A14 – E SE FOSSE COLPA DELLA TAGLIATELLA?

Dopo lo shock, la paura, e lo stupore generato dalle immagini drammatiche che hanno raggiunto gli italiani anche nei luoghi di vacanza, con le indagini in corso si apre il tempo delle ipotesi sulle cause del drammatico incidente stradale avvenuto il 6 agosto attorno alle ore 14 sull’Autostrada nei pressi di Borgo Panigale, alla periferia …

L’ANTIDOTO CONTRO LA CRISI? RIMBOCCARSI LE MANICHE! La storia di due giovani imprenditrici modenesi che hanno unito le loro forze

Di crisi economica sentiamo parlare quasi ogni giorno, da qualche anno a questa parte. E ormai tutto, anche quel che con la crisi c’entra poco o nulla, pare voler essere ricondotto ai dati poco confortanti dell’andamento delle borse e alla difficile ripresa dei mercati. Senza la pretesa di voler togliere gravità a questi anni di …

LA PORTULACA, UNA PIANTA DIMENTICATA

La portulaca, quell’erba spontanea considerata oggi un’infestante di orti e giardini, era un tempo apprezzata e coltivata. Considerata utilissima nell’antico Egitto per via delle sue straordinarie proprietà depurative, diuretiche, antibatteriche e antiossidanti, occupava un ruolo importante anche nella medicina naturale. Basti pensare che si dice che un etto delle sue foglie contenga ben 783 mcg di …

Contatti

Eleonora Buratti – eleonora.buratti@rischioalimentazione.com

Carlo Giolo – carlo.giolo@gmail.com